Concerti del Carlino


PDF Stampa E-mail

Main Sponsor della manifestazione

 

banca_marche wind


api poste_italiane_BOTTONE

 

 

Main Partner della manifestazione

 

amaretti_della_valle manas

 

torna_a_menu_bottone

 
PDF Stampa E-mail

L'IMPEGNO SOCIALE A FAVORE DELLA FONDAZIONE SALESI DI ANCONA

impegno_1 impegno_2

Solidarietà e Cultura sono le parole chiave dei Concerti Aperitivo del Carlino. 
La rassegna propone per il nono anno consecutivo un ciclo di spettacoli finalizzati alla raccolta di fondi a favore della Fondazione Salesi di Ancona, con un programma in cartellone da gennaio a giugno 2012. 

In questo modo il pubblico, oltre a godere di spettacoli di alto livello, sa di poter contribuire ad aiutare concretamente una struttura che rappresenta un vanto per l'intera regione Marche e non solo.
All'interno di tutti i teatri coinvolti nel progetto, sarà promossa una libera raccolta di fondi a favore della FONDAZIONE SALESI DI ANCONA, una struttura che coinvolge migliaia di famiglie non solo nell'ambito della provincia di Ancona, ma da parte di tutta la regione Marche e di numerose altre regioni italiane.

“Nel cielo ci sono stelle splendenti e sulla terra creature meravigliose, ma la speranza del mondo è nel sorriso dei bambini.” 

Romano Battaglia


“Aiutateci a mantenere il sorriso sostenendoci. Grazie di cuore” 

Il Direttore operativo della Fondazione Salesi

Dott.ssa Annarita Settimi Duca

 

ATTREZZATURA DA ACQUISTARE PER LA FONDAZIONE SALESI GRAZIE

ALLA RACCOLTA DI FONDI ALL'INTERNO DEI TEATRI NELL'ANNO 2013


L'Ospedale Salesi è l’unico centro regionale di Endoscopia digestiva diagnostica ed operativa pediatrica e neonatale.

Per questo necessita di un videogastroscopio pediatrico, strumento ad alta risoluzione indispensabile nel neonato e nella prima infanzia.

Questa attrezzatura permetterà di fare diagnosi precoce e quindi il tempestivo trattamento di lesioni che possono compromettere gravemente la qualità di vita e migliorare lo standard assistenziale per i giovani pazienti.

 

attrezzatura_2013

 



torna_a_menu_bottone
 
Stampa E-mail

  

pulsante_Programma_eventi

pulsante_Regolamento

pulsante_lo_scopo_benefico

pulsante_sponsor

pulsante_partner

        pulsante_centrale_menu_programma

pulsante_patrocini

pulsante_storia

pulsante_teatri

pulsante_rassegna_stampa

 
PDF Stampa E-mail

 

Giovedì 23 Maggio 2013 ore 21,00 


ANCONA - Aula Magna D'Ateneo

ORCHESTRA SINFONICA "ROSSINI"

ROBERTO MOLINELLI

DNA PINK FLOYD COVER BAND


in "PINK FLOYD, LA STORIA, LA LEGGENDA"




Roberto_molinelli

ORCHESTRA SINFONICA "ROSSINI" di PESARO

ROBERTO MOLINELLI

direzione e arrangiamenti
 

DNA PINK FLOYD COVER BAND

Testi: CLAUDIO SALVI

Voci recitanti: FABRIZIO BARTOLUCCI e

MARCO FLORIO

---------------------------------------
---------------------------------------
--------------------------------------
Insieme all’Orchestra Sinfonica Rossini sul palco ci saranno la D.N.A. Pink Floyd Tribute Band di Ancona, tre voci recitanti e le immagini salienti degli avvenimenti della storia del Novecento oltre a quelle dei Pink Floyd.
Sarà straordinario vedere suonare e cantare musica rock da questa band composta da due chitarristi, un basso, un sassofonista, un tastierista, le percussioni e due coriste insieme ad un'orchestra di musica sinfonica.
Sarà una serata che racconterà i momenti salienti dalle origini della band di Roger Waters e compagni (nel 1965) e tutto ciò che nel mondo accadeva in quegli anni, fino ai giorni nostri.

Un affascinante percorso scandito dai testi di Claudio Salvi (che ha ideato lo spettacolo), e dalle voci di Fabrizio Bartolucci e Marco Florio che introdurranno le più belle pagine della musica dei Floyd. In scaletta i maggiori successi che hanno accompagnato le vicende dell’umanità e quelle della band in un crescendo di emozioni. Sul palco i protagonisti sono l’Orchestra Sinfonica Gioachino Rossini di Pesaro guidata dal M° Roberto Molinelli che ha anche scritto gli arrangiamenti dei 12 brani in programma e la cover band DNA, una delle migliori formazioni in Italia specializzata nella riproposizione dei brani dei Pink Floyd. Guidati dai chitarristi Paolo Fiorini e David Mancinelli, i DNA assieme all’Orchestra Sinfonica Rossini e all’abile bacchetta di Molinelli sapranno ricreare la magia e le atmosfere dei concerti dei Pink Floyd.

In programma i più grandi successi: da "The Great Gig in the Sky", a "Shine on your crazy diamond",

"The great gig in the Sky" e "Money"; da "Wish you were here" a "Learning to fly"; da "High Hopes" a "Confortably numb"; da "Speake to me-Breath-Time" a "Run Like Hell".

Oltre due ore di grandi emozioni e musica.


 


Vai al calendario degli eventi

 
PDF Stampa E-mail

 

Giovedì 9 Maggio 2013  ore 21,00

Turrini_4_copia

ANCONA - Aula Magna D'Ateneo

LEO TURRINI, DEBORAH VICO E ROSA SORICE


in "La storia d'Italia cantando"

Tete_a_Tete_bn

 

LEO TURRINI giornalista scrittore

 

DEBORAH VICO  voce, sassofono e pianoforte

 

ROSA SORICE voce, chitarra e batteria


 

Un giornalista/scrittore e due musiciste che eseguono dal vivo alcune tra le canzoni che hanno fatto la storia della musica italiana.

Sono gli ingredienti della serata, durante la quale Leo Turrini racconterà la STORIA D'ITALIA prendendo spunto dalle canzoni che hanno fatto epoca e che risuonano sempre vive nella memoria popolare di tutti noi.

Sono aneddoti, momenti di vita quotidiana, pezzi di storia che hanno lasciato il segno, raccontati in modo brillante e assolutamente non convenzionale da un dissacrante Leo, apprezzato giornalità del "Carlino", il tutto accompagnato dalle note eseguite con raffinatezza ed eleganza da due affermate artiste italiane, polistrumentiste e cantanti, Deborah Vico e Rosa Sorice, che hanno selezionato e arrangiato alcune tra le canzoni italiane più amate di tutti i tempi.

Con disinvoltura, naturalezza e un pizzico d'ironia, il viaggio inizia dall'epoca fascista per arrivare poi alla Resistenza e alla Repubblica italiana, il percorso attraversa quindi i favolosi Anni Cinquanta, quelli del "miracolo economico", per arrivare all'Italia del boom degli Anni Sessanta, per soffermarsi poi negli anni di piombo, gli Anni Settanta e infine agli Ottanta-Novanta, l'effimero, la plastica, la televisione....

 


Vai al calendario degli eventi

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Succ. > Fine >>
Pagina 2 di 4