Concerti del Carlino


Stampa E-mail

  

pulsante_Programma_eventi

pulsante_Regolamento

pulsante_lo_scopo_benefico

pulsante_sponsor

pulsante_partner

        pulsante_centrale_menu_programma

pulsante_patrocini

pulsante_storia

pulsante_teatri

pulsante_rassegna_stampa

 
PDF Stampa E-mail

 

Giovedì 23 Maggio 2013 ore 21,00 


ANCONA - Aula Magna D'Ateneo

ORCHESTRA SINFONICA "ROSSINI"

ROBERTO MOLINELLI

DNA PINK FLOYD COVER BAND


in "PINK FLOYD, LA STORIA, LA LEGGENDA"




Roberto_molinelli

ORCHESTRA SINFONICA "ROSSINI" di PESARO

ROBERTO MOLINELLI

direzione e arrangiamenti
 

DNA PINK FLOYD COVER BAND

Testi: CLAUDIO SALVI

Voci recitanti: FABRIZIO BARTOLUCCI e

MARCO FLORIO

---------------------------------------
---------------------------------------
--------------------------------------
Insieme all’Orchestra Sinfonica Rossini sul palco ci saranno la D.N.A. Pink Floyd Tribute Band di Ancona, tre voci recitanti e le immagini salienti degli avvenimenti della storia del Novecento oltre a quelle dei Pink Floyd.
Sarà straordinario vedere suonare e cantare musica rock da questa band composta da due chitarristi, un basso, un sassofonista, un tastierista, le percussioni e due coriste insieme ad un'orchestra di musica sinfonica.
Sarà una serata che racconterà i momenti salienti dalle origini della band di Roger Waters e compagni (nel 1965) e tutto ciò che nel mondo accadeva in quegli anni, fino ai giorni nostri.

Un affascinante percorso scandito dai testi di Claudio Salvi (che ha ideato lo spettacolo), e dalle voci di Fabrizio Bartolucci e Marco Florio che introdurranno le più belle pagine della musica dei Floyd. In scaletta i maggiori successi che hanno accompagnato le vicende dell’umanità e quelle della band in un crescendo di emozioni. Sul palco i protagonisti sono l’Orchestra Sinfonica Gioachino Rossini di Pesaro guidata dal M° Roberto Molinelli che ha anche scritto gli arrangiamenti dei 12 brani in programma e la cover band DNA, una delle migliori formazioni in Italia specializzata nella riproposizione dei brani dei Pink Floyd. Guidati dai chitarristi Paolo Fiorini e David Mancinelli, i DNA assieme all’Orchestra Sinfonica Rossini e all’abile bacchetta di Molinelli sapranno ricreare la magia e le atmosfere dei concerti dei Pink Floyd.

In programma i più grandi successi: da "The Great Gig in the Sky", a "Shine on your crazy diamond",

"The great gig in the Sky" e "Money"; da "Wish you were here" a "Learning to fly"; da "High Hopes" a "Confortably numb"; da "Speake to me-Breath-Time" a "Run Like Hell".

Oltre due ore di grandi emozioni e musica.


 


Vai al calendario degli eventi

 
PDF Stampa E-mail

 

Giovedì 9 Maggio 2013  ore 21,00

Turrini_4_copia

ANCONA - Aula Magna D'Ateneo

LEO TURRINI, DEBORAH VICO E ROSA SORICE


in "La storia d'Italia cantando"

Tete_a_Tete_bn

 

LEO TURRINI giornalista scrittore

 

DEBORAH VICO  voce, sassofono e pianoforte

 

ROSA SORICE voce, chitarra e batteria


 

Un giornalista/scrittore e due musiciste che eseguono dal vivo alcune tra le canzoni che hanno fatto la storia della musica italiana.

Sono gli ingredienti della serata, durante la quale Leo Turrini racconterà la STORIA D'ITALIA prendendo spunto dalle canzoni che hanno fatto epoca e che risuonano sempre vive nella memoria popolare di tutti noi.

Sono aneddoti, momenti di vita quotidiana, pezzi di storia che hanno lasciato il segno, raccontati in modo brillante e assolutamente non convenzionale da un dissacrante Leo, apprezzato giornalità del "Carlino", il tutto accompagnato dalle note eseguite con raffinatezza ed eleganza da due affermate artiste italiane, polistrumentiste e cantanti, Deborah Vico e Rosa Sorice, che hanno selezionato e arrangiato alcune tra le canzoni italiane più amate di tutti i tempi.

Con disinvoltura, naturalezza e un pizzico d'ironia, il viaggio inizia dall'epoca fascista per arrivare poi alla Resistenza e alla Repubblica italiana, il percorso attraversa quindi i favolosi Anni Cinquanta, quelli del "miracolo economico", per arrivare all'Italia del boom degli Anni Sessanta, per soffermarsi poi negli anni di piombo, gli Anni Settanta e infine agli Ottanta-Novanta, l'effimero, la plastica, la televisione....

 


Vai al calendario degli eventi

 
PDF Stampa E-mail

 

Domenica 24 Marzo 2013 ore 17,30

tris_is_copia

FERMO - Teatro Dell'Aquila

TRISTANO e ISOTTA il MUSICAL


Storia d'amore, di patria e d'onore.



6918541157_882647b459_b STEFANO FUCILI Tristano

VALERIA VISCONTI Isotta

ENZO VECCHIARELLI Re Mark

SUSANNA PUSINERI Ancella Brangani

FABRIZIO BARTOLUCCI Narratore

 

 

MUSICISTI 6918535631_62ae74c3a3_b

Enzo Vecchiarelli (chitarre classica, e battente), Susanna Pusineri (arpa celtica), Maurizio Mainardi (flauti), Massimiliano Poderi (violino e salterio), Marco Pacassoni (percussioni)

AUTORI

Musiche Stefano Fucili, 
Testi Stefano Fucili, Francesco Gazzè, Lucio Dalla, Elisa Ciabotti
Narrazioni poetiche in rima Francesco Gazzè
Arrangiamenti Enzo Vecchierelli
Arrangiamenti delle parti corali Francesco Santini
Regia Fabrizio Bartolucci

 

 Il Musical/Opera Celtic-Pop è stato composto dal cantautore Stefano Fucili (collaboratore tra gli altri di Lucio Dalla) insieme a Francesco Gazzè (fratello e coautore del cantante Max) e dal musicista  Enzo Vecchiarelli del gruppo celtico Musicaparole,  messa in scena dal gruppo di artisti "Tristano e Isotta Ensemble" per la regia di Fabrizio Bartolucci.

Lo spettacolo è reduce da numerose rappresentazioni nei più prestigiosi teatri italiani, dove ha raccolto critiche e consenti dalla stampa nazionale.

 


Vai al calendario degli eventi

 
PDF Stampa E-mail

 

Venerdì 1 Marzo 2013 ore 21,00 

Covatta_2_copia

CIVITANOVA MARCHE - Teatro Rossini

GIOBBE COVATTA


in "6 GRADI"

con Mario Porfito e Ugo Gangheri

 

Covatta_copia


 

Ancora una volta è un numero il titolo del nuovo spettacolo di Giobbe Covatta, dopo “7” (come i sette vizi capitali) e “30” (come gli articoli della carta dei diritti dell’uomo), tocca ora al numero “6″!

Anche in questo caso il numero ha un forte significato simbolico: rappresenta l’aumento in gradi centigradi della temperatura del nostro pianeta. Tutto ciò che vedremo nel corso dello spettacolo è collocato nel futuro in diversi periodi storici nei quali la temperatura media della terra sarà aumentata di uno, due, tre, quattro, cinque e sei gradi.

I personaggi che vivranno i queste epoche saranno i nostri discendenti (figli, nipoti o pronipoti che siano) ed avranno ereditato da noi il nostro patrimonio economico, sociale e culturale ma anche il mondo nello stato in cui glielo avremo lasciato.

 Ma come sarà il mondo la cui temperatura media sarà più alta di un grado rispetto al 2012? E quando i gradi saranno due? E quando saranno 6?

Il grande comico napoletano se lo è chiesto: modelli matematici applicati all’ecologia creati con solide basi scientifiche ci fanno nettamente pensare che i nostri più stretti discendenti avranno seri problemi e si dovranno adattare a (soprav)vivere in un pianeta divenuto assai meno ospitale, se non cercheremo di risolvere i problemi dell’ambiente, della sovrappopolazione e dell’energia sin da oggi.

Certo l’uomo non perderà il suo ingegno e Giobbe si diverte ad immaginare le stravaganti invenzioni scientifiche, ma anche sociali e politiche, che metteremo a punto per far fronte ad una drammatica emergenza ambientale e sociale. Ne emergeranno personaggi di grande verve comica indaffarati a realizzare all’ultimo momento quello che noi avremmo dovuto fare da anni.

E probabilmente i nostri discendenti ce l’avranno un po’ con i loro genitori, nonni e bisnonni, forse ci giudicheranno severamente e probabilmente troveranno anche loro estremamente ridicolo il nostro modo di vivere!

Da Giobbe Covatta un nuovo spettacolo dove comicità, ironia e satira si accompagnano alla divulgazione scientifica su quelli che sono senza dubbio i grandi temi del nostro secolo: sostenibilità del Pianeta e di conseguenza delle sue popolazioni.

Un’occasione di divertimento ma anche per comprendere che la fine del mondo prevista per il 2012 potrebbe essere solo stata rimandata di… 6 gradi!

 


Vai al calendario degli eventi

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Succ. > Fine >>
Pagina 2 di 4